La cheffa-bag!

Immagine

Non posso continuare a parlarvi di me e della cucina senza presentarvi questa meraviglia.

E’ un regalo strepitoso dei miei amici… geniale, nevvero?! Al di là delle loro dirette testimonianze, è diventata in poco tempo quasi una leggenda e ormai senza di lei non mi muovo più. Ultimo viaggio insieme è stato quello per Campora, a casa di Serena e Sergio, dove ho preparato la tanto nominata Pasta e fagioli con le cozze (dopo la pasta e ceci con i calamari, mi sembra un po’ ridondante pubblicare anche questa ricetta… lo farò poi). Sì, perché, tra le altre cose, quando serve, offro un divertentissimo servizio di S.O.S Tata… ma rigorosamente solo in cucina!

Immagine

Qualcuno poi, ha impreziosito la cheffa-bag con un set di coltelli su cui sbavavo da tempo.

Credo il regalo più bello di sempre (insieme al biglietto per il concerto Dylan/Knopfler, ad opera degli stessi che mi hanno shockato al mio 29° con la cheffa-bag ).

Immagine

Non è certo il valore di un oggetto a farmi felice… ma scartare un pacco rimane una delle cose che mi emozionano di più, soprattutto quando, una volta aperto, scopri che lì dentro c’è tutto il bene (e la conoscenza) di persone speciali.

Piesse: nel tempo (ormai sono passati più di otto mesi), ho comprato tante altre cosine, a riempire gli spazi della bag -Tupperware dovrebbe inventare una carta fedeltà solo per me (argh!)-… ne vedrete delle belle!

Annunci
1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: